Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Acciona a Unidata

Bestinver assegna un buy a:

Tenaris con fair value di 18-19 euro in scia al numero dei pozzi petroliferi attivi in Nord America.

Banca Akors valuta buy:

Italian Wine Brands con prezzo obiettivo di 40 euro in scia alla semestrale, Osai con target price di 5,40 euro (nuovo ordinativo da 3,8 mln di euro), Spindox con fair value di 15,50 euro (HelpFood 4.0 ha scleto Spindox tra i partner) e Unidata con obiettivo di 65 euro (nuova branch a Bari).

Giudizio accumulate inoltre per Inwit con target di 11,50 euro (secondo Bloomberg, Vodafone ha venduto una partecipazione in Vantage) e Prysmian con fair value di 37 euro (nuovo ordine da 800mln di euro).

Intesa SanPaolo assegna un buy a:

Acciona Energia con obiettivo di 43,70 euro (è entrata nel mercato del Sud Est Asiatico), Alkemy con target di 18 euro, tagliato però dai precedenti 21,50 euro (il management ha avvertito che l’attuale situazione mondiale ha portato a un rallentamento delle nuove attività di business), Ariston Group con obiettivo di 11 euro in scia all’acquisto della tedesca Centrotec Climate Systems, Esprinet con fair value di 13,30 euro (l’ad di Cellularline considera non adeguata l’offerta di 4Side, sussidiaria di Esprinet), Inwit con obiettivo di 12,60 euro, Iveco con fair value di 8,60 euro (Gateha creato, modello di noleggio a lungo termine e all-inclusive di veicoli elettrici pesanti e leggeri), Osai con target di 5,90 euro, Prysmian con obiettivo di 39,20 euro e Seri Industrial con fair value di 12,20 euro dopo la semestrale.

Giudizio add inoltre per Enav con target di 4,80 euro (in scia all’andamento del traffico di rotta in Europa), Italgas con obiettivo di 6,20 euro (approvato il rinnovo del programma Euro Medium Term Notes per massimo nominale di 6,5 mld di euro), Lu-Ve con fair value di 25,60 euro (Borsa Italiana ha approvato la richiesta di passaggio al segmento Star) e Terna con target di 7,90 euro (nuova emissione obbligazionaria da 100 mln di euro).

Mediobanca giudica outperform:

Ariston con obiettivo di 12 euro, Diasorin con obiettivo di 153 euro (l’influenza stagionale potrebbeessere severa secondo una serie virologi, Enav con fair value di 5,20 euro, Inwit con obiettivo di 13,10 euro, Italgas con target di 6,40 euro, Lu-Ve con fair value di 27,50 euro, Mondadori con obiettivo di 3,10 euro (Feltrinelli ha registrato ricavi per circa 500 mln di euro nel 2021), Prysmian con target di 38 euro e Sit con fair value di 9,20 euro (a livello nazionale il mercato delle caldaie è atteso in crescita del 20 quest’anno).

Deutsche Bank valuta buy:

Banco Bpm con obiettivo di 3,80 euro.